Strumenti personali

Attività del II anno

Attività del II anno di progetto
  • Determinazione del comfort dei tessuti e dei relativi capi di abbigliamento realizzati con le lane autoctone nel primo anno di progetto: analisi delle caratteristiche micro meteorologiche, analisi del comportamento dei tessuti all’acqua, analisi delle proprietà meccaniche e dimensionali dei tessuti mediante tecnica FAST, analisi sensoriale dei tessuti mediante panel-test (valutazione soggettiva della “mano” del tessuto).
  • Valutazione della confezionabilità dei tessuti realizzati nel primo anno di progetto e del comportamento all’indosso dei capi realizzati.
  • Sperimentazione di nuove tecniche di filatura e realizzazione di nuovi tessuti. Saranno eseguiti anche test di valutazione della resistenza delle diverse tipologie di filato per il loro impiego con telai industriali di nuova generazione.
  • Valutazione della risposta degli utenti alle “caratteristiche merceologiche” dei tessuti ecosostenibili.
  • Valutazione economica dei costi di produzione dei tessuti da lane autoctone e confronto con tessuti realizzati con lane merinos commerciali.
  • Valutazione economica del mercato per filati, tessuti e capi confezionati con lane autoctone.
  • Valutazione dei parametri relativi all’abbattimento di gas serra (GHG) con le filiere di produzione locali
  • Studio dei possibili campi d’impiego degli scarti della lavorazione tessile delle lane autoctone. Sarà fatta una prima valutazione dell’impiego degli scarti di lavorazione in agricoltura, nel settore dei biocompositi e per il recupero energetico.
  • Calibrazione e validazione di sistemi CAD/CAM  per la confezione.
  • Organizzazione di un corso per l’uso di sistemi CAD/CAM  per la confezione
  • Realizzazione di un corso in “Tessile e Moda Ecosostenibile” .
  • Definizione di contenuti  formativi  per le aziende e trasferimento alle aziende delle tecnologie sviluppate.
  • Studio di metodi di promozione della moda Ecosostenibile.
Logo Fondazione Clima & Sostenibilita Logo CNR IBIMET